Corso safety – formazione preposto alla sicurezza 81/08

Durata corso iniziale: 8:00 h
Durata corso aggiornamento: 6:00 h
Modalità: Aula, E-learning, Distance learning
Corso indicato per: Handler, Operatore magazzino merci, Impiegato ufficio operativo, personale aeroportuale/di_rampa, Tutti, Cargo agent
Iniziale

Il ‘Corso Safety – Formazione Preposto alla Sicurezza 81/08’ di Alha Academy è progettato per fornire gli elementi di aggiornamento formativo al personale che ricopre il ruolo di preposto in accordo con i contenuti previsti dal D.Lgs. 81/08 e l’accordo Stato-Regioni del 21/12/2011.

– Principali soggetti coinvolti e i relativi compiti, obblighi e responsabilità;

– Definizione e individuazione dei principali fattori di rischio;

– Il processo di valutazione dei rischi;

– Individuazione delle principali misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;

– Relazioni tra i vari soggetti interni ed esterni del sistema di prevenzione;

– Incidenti e infortuni mancati;

– Tecniche di comunicazione e sensibilizzazione dei lavoratori, in particolare neoassunti, somministrati, stranieri;

– Modalità di esercizio della funzione di controllo dell’osservanza da parte dei lavoratori delle disposizioni di legge e aziendali in materia di salute e sicurezza sul lavoro, e di uso dei mezzi di protezione collettivi e individuali messi a loro disposizione.

Iniziale

Il ‘Corso Safety – Formazione Preposto alla Sicurezza 81/08’ di Alha Academy è progettato per fornire gli elementi di aggiornamento formativo al personale che ricopre il ruolo di preposto in accordo con i contenuti previsti dal D.Lgs. 81/08 e l’accordo Stato-Regioni del 21/12/2011.

– Principali soggetti coinvolti e i relativi compiti, obblighi e responsabilità;

– Definizione e individuazione dei principali fattori di rischio;

– Il processo di valutazione dei rischi;

– Individuazione delle principali misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;

– Relazioni tra i vari soggetti interni ed esterni del sistema di prevenzione;

– Incidenti e infortuni mancati;

– Tecniche di comunicazione e sensibilizzazione dei lavoratori, in particolare neoassunti, somministrati, stranieri;

– Modalità di esercizio della funzione di controllo dell’osservanza da parte dei lavoratori delle disposizioni di legge e aziendali in materia di salute e sicurezza sul lavoro, e di uso dei mezzi di protezione collettivi e individuali messi a loro disposizione.

Sessioni

ti suggeriamo anche

Torna su