Enac a8 – personale che si occupa del riconcilio dei bagagli (del vettore aereo in autoproduzione e/o dell’handler)

Durata corso iniziale: 5:00 h
Durata corso aggiornamento: 2:00 h
Modalità: Aula, E-learning, Distance learning
Corso indicato per: Handler
Iniziale

L’obiettivo principale è quello di garantire che il personale che si occupa del riconcilio dei bagagli applichi delle metodologie standardizzate di controllo di sicurezza al fine di salvaguardare l’aviazione civile dal compimento di atti di interferenza illecita.

a) Conoscenza degli atti di interferenza illecita già commessi nel passato nell’ambito dell’aviazione civile, degli atti terroristici e dei rischi attuali;
b) Consapevolezza dei principali obblighi legali;
c) Conoscenza degli obiettivi e dell’organizzazione della sicurezza aerea, compresi gli obblighi e le responsabilità delle persone che effettuano i controlli di sicurezza;
d) Capacità di reagire in modo appropriato all’individuazione di articoli proibiti;
e) Conoscenza delle procedure di reazione ad una emergenza;
f) Conoscenza dei requisiti e delle tecniche per il riconcilio di passeggeri e bagagli;
g) Conoscenza dei requisiti di protezione per il materiale del vettore aereo utilizzato per trattare passeggeri e bagagli.

Iniziale

L’obiettivo principale è quello di garantire che il personale che si occupa del riconcilio dei bagagli applichi delle metodologie standardizzate di controllo di sicurezza al fine di salvaguardare l’aviazione civile dal compimento di atti di interferenza illecita.

a) Conoscenza degli atti di interferenza illecita già commessi nel passato nell’ambito dell’aviazione civile, degli atti terroristici e dei rischi attuali;
b) Consapevolezza dei principali obblighi legali;
c) Conoscenza degli obiettivi e dell’organizzazione della sicurezza aerea, compresi gli obblighi e le responsabilità delle persone che effettuano i controlli di sicurezza;
d) Capacità di reagire in modo appropriato all’individuazione di articoli proibiti;
e) Conoscenza delle procedure di reazione ad una emergenza;
f) Conoscenza dei requisiti e delle tecniche per il riconcilio di passeggeri e bagagli;
g) Conoscenza dei requisiti di protezione per il materiale del vettore aereo utilizzato per trattare passeggeri e bagagli.

Torna su