Corso modelli organizzativi di cui al d.lgs. 231/01

Durata corso iniziale: 8:00 h
Modalità: Aula, Distance learning
Corso indicato per: Handler, Spedizioniere agente merci, Operatore magazzino merci, Addetto sicurezza (screener_x-ray), Impiegato ufficio operativo, personale aeroportuale/di_rampa, Tutti, Auto/trasportatore, Cargo agent, Middle manager, Senior manager
Iniziale

Il ‘Corso Modelli Organizzativi di cui al D.Lgs. 231/01’ di Alha Academy è progettato per fornire adeguate competenze in materia di responsabilità amministrativa. Il corso è incentrato sull’analisi del D.Lgs. 231/2001, ovvero, la norma che disciplina la responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di responsabilità giuridica. Si tratta dei casi in cui l’azienda, come organizzazione, viene ritenuta co-responsabile del reato che sul piano penale è attribuito ad una o più persone fisiche. Il corso ha l’obiettivo di assicurare la formazione e l’aggiornamento del professionista esperto 231 (Auditor 231) e componente di ODV, in grado di definire gli elementi base di un Modello Organizzativo di Gestione (MOG) così come individuato dal D.Lgs. 8 giugno 2001, n. 231.

Introduzione al Modello di Organizzazione e Gestione previsto dal D. Lgs. 231:
– Il D.Lgs. 231/01: la responsabilità amministrativa degli enti;
– Il modello esimente: requisiti previsti nel D. Lgs. 231/01 aggiornato dalle più recenti modifiche legislative.

La metodologia per lo sviluppo di un modello organizzativo e di gestione secondo D. Lgs. 231/01:
– Metodologie di approccio allo sviluppo di un Modello di organizzazione e gestione secondo D. Lgs. 231;
– Fasi per la formalizzazione del modello organizzativo 231:
– analisi iniziale;
– analisi dei processi decisionali;
– mappatura del rischio e valutazione del rischio;
– definizione dei protocolli di prevenzione;
– Il codice Etico e il sistema Sanzionatorio.

L’integrazione del modello di organizzazione e controllo previsto dal D. Lgs. 231/01 con l’art. 30 del D. Lgs. 81/08:
– Modello di organizzazione e controllo e sistema di gestione della sicurezza nei luoghi di lavoro;
– Integrazione del Modello con le previsioni dell’art. 30 del D. Lgs. 81/08;
– Le norme di riferimento per i Sistemi di Gestione della Sicurezza: dalla BS OHSAS 18001 alla ISO 45001;
– La politica della Sicurezza;
– Esempi.

Iniziale

Il ‘Corso Modelli Organizzativi di cui al D.Lgs. 231/01’ di Alha Academy è progettato per fornire adeguate competenze in materia di responsabilità amministrativa. Il corso è incentrato sull’analisi del D.Lgs. 231/2001, ovvero, la norma che disciplina la responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di responsabilità giuridica. Si tratta dei casi in cui l’azienda, come organizzazione, viene ritenuta co-responsabile del reato che sul piano penale è attribuito ad una o più persone fisiche. Il corso ha l’obiettivo di assicurare la formazione e l’aggiornamento del professionista esperto 231 (Auditor 231) e componente di ODV, in grado di definire gli elementi base di un Modello Organizzativo di Gestione (MOG) così come individuato dal D.Lgs. 8 giugno 2001, n. 231.

Introduzione al Modello di Organizzazione e Gestione previsto dal D. Lgs. 231:
– Il D.Lgs. 231/01: la responsabilità amministrativa degli enti;
– Il modello esimente: requisiti previsti nel D. Lgs. 231/01 aggiornato dalle più recenti modifiche legislative.

La metodologia per lo sviluppo di un modello organizzativo e di gestione secondo D. Lgs. 231/01:
– Metodologie di approccio allo sviluppo di un Modello di organizzazione e gestione secondo D. Lgs. 231;
– Fasi per la formalizzazione del modello organizzativo 231:
– analisi iniziale;
– analisi dei processi decisionali;
– mappatura del rischio e valutazione del rischio;
– definizione dei protocolli di prevenzione;
– Il codice Etico e il sistema Sanzionatorio.

L’integrazione del modello di organizzazione e controllo previsto dal D. Lgs. 231/01 con l’art. 30 del D. Lgs. 81/08:
– Modello di organizzazione e controllo e sistema di gestione della sicurezza nei luoghi di lavoro;
– Integrazione del Modello con le previsioni dell’art. 30 del D. Lgs. 81/08;
– Le norme di riferimento per i Sistemi di Gestione della Sicurezza: dalla BS OHSAS 18001 alla ISO 45001;
– La politica della Sicurezza;
– Esempi.

Sessioni

Richiedi info
Resta aggiornato sui prossimi corsi.

ti suggeriamo anche

Torna su