Corso safety – formazione specifica d.lgs.81/08 – rischio medio

Durata corso iniziale: 8:00 h
Modalità: Aula, E-learning, Distance learning
Corso indicato per: Handler, Operatore magazzino merci, Addetto sicurezza (screener_x-ray), Impiegato ufficio operativo, personale aeroportuale/di_rampa, Tutti, Auto/trasportatore, Cargo agent
Iniziale

Il ‘Corso Safety – Formazione Specifica D.Lgs.81/08 – Rischio Medio’ di Alha Academy è progettato per fornire gli elementi formativi sulla sicurezza ai lavoratori, specifici per le aziende del settore a rischio medio, in conformità alle richieste dell’art. 37 del D. Lgs. 81/08 e dell’Accordo Stato Regioni sulla Sicurezza dei Lavoratori sancito il 21/12/11.

“Il corso sicurezza per Lavoratori a Rischio Medio prevede un percorso formativo conforme all’Accordo Stato Regioni del 21/12/11, con particolari approfondimenti sui seguenti argomenti:
– Rischi infortuni, rischi meccanici generali, rischi elettrici, attrezzature, microclima e illuminazione;

– Rischio chimico;

– Organizzazione del lavoro e ambienti di lavoro, stress lavoro correlato;

– Rischi connessi all’uso dei videoterminali;

– Movimentazione manuale dei carichi;

– Segnaletica di sicurezza, procedure di esodo e di emergenza in caso di incendio;

– Procedure organizzative per il primo soccorso;

– Incidenti e infortuni mancati

– Rischi fisici: rumore, vibrazioni meccaniche, radiazioni ottiche artificiali (ROA), campi elettromagnetici (CEM)

– Movimentazione merci (apparecchi di sollevamento e mezzi di trasporto);

– Il rischio biologico e le misure di sicurezza;”

Iniziale

Il ‘Corso Safety – Formazione Specifica D.Lgs.81/08 – Rischio Medio’ di Alha Academy è progettato per fornire gli elementi formativi sulla sicurezza ai lavoratori, specifici per le aziende del settore a rischio medio, in conformità alle richieste dell’art. 37 del D. Lgs. 81/08 e dell’Accordo Stato Regioni sulla Sicurezza dei Lavoratori sancito il 21/12/11.

“Il corso sicurezza per Lavoratori a Rischio Medio prevede un percorso formativo conforme all’Accordo Stato Regioni del 21/12/11, con particolari approfondimenti sui seguenti argomenti:
– Rischi infortuni, rischi meccanici generali, rischi elettrici, attrezzature, microclima e illuminazione;

– Rischio chimico;

– Organizzazione del lavoro e ambienti di lavoro, stress lavoro correlato;

– Rischi connessi all’uso dei videoterminali;

– Movimentazione manuale dei carichi;

– Segnaletica di sicurezza, procedure di esodo e di emergenza in caso di incendio;

– Procedure organizzative per il primo soccorso;

– Incidenti e infortuni mancati

– Rischi fisici: rumore, vibrazioni meccaniche, radiazioni ottiche artificiali (ROA), campi elettromagnetici (CEM)

– Movimentazione merci (apparecchi di sollevamento e mezzi di trasporto);

– Il rischio biologico e le misure di sicurezza;”

ti suggeriamo anche

Torna su